Ho perso le chiavi di casa? Cosa fare? Chi chiamare?

E arriva quel giorno che rientri stanco dalla giornata lavorativa, cerchi le chiavi di casa e… ma dove sono finite le mie chiavi di casa???

No panic!!

  • Cerca le chiavi di casa con la ­Mindfulness.

La Mindfulness è una tecnica di consapevolezza che ti aiuta a rimanere presente, calmo e non giudicante in ogni momento della tua vita, anche di fronte agli eventi faticosi come quello della perdita del mazzo di chiavi di casa.
Quindi fai tre respiri profondi e osserva passare, come stando sulla cresta di un’onda, quella sensazione di panico che si sta impadronendo di te. Bene. Il primo consilgio che ti diamo e di contattare un servizio di pronto intervento serrature.

perse chiavi di casa cosa fre

perse chiavi di casa cosa fre chi chiamare

Ora con calma ripercorri mentalmente la tua giornata a partire dal momento in cui sei uscito di casa e comincia a cercare le chiavi in modo meticoloso.
La borsa, tira fuori tutto il contenuto. Le tasche dei vestiti. In auto… Se hai controllato ovunque senza avere trovato le tue chiavi, trova il modo di entrare in casa per verificare se per caso stamattina sei uscito senza chiavi e si trovano ben tranquille sul mobiletto d’ingresso.

Quindi recupera il mazzo di chiavi di chi abita con te… fai 3 respiri profondi e preparati mentalmente ai commenti della tua dolce metà che non mancherà di approfittare dell’occasione per sgridarti e ricordarti quanto sei disorganizzato, supercificiale e distratto.
Se, una volta entrato in casa hai controllato ovunque, anche nei luoghi più impensati (mi capitò di ritrovare le mie chiavi di casa in freezer insieme alla spesa), rassegnati, hai realmente smarrito le tue chiavi!!

  • Contatta le autorità se hai perso le chiavi di casa

Recati presso la piu vicina caserma dei carabinieri per sporgere regolare denuncia.
Quindi telefona o recati presso l’ufficio oggetti smarriti del tuo comune.
Se hai usato un mezzo di trasporto pubblico contatta la stazione e chiedi se hanno rinvenuto il mazzo di chiavi.

Fai lo stesso con i locali che hai frequentato: ufficio, supermercato, palestra…
Puoi anche tenere d’occhio le pagine fb della zona, su cui a volte chi ritrova oggetti ne dà comunicazione. Al contrario evita di scrivere sui social che hai perduto il mazzo.

Se fossero in mano a delle persone male intenzionate non è il caso che sappiano che sono le tue chiavi!
Se anche questo giro di verifica e di telefonate non ha portato il risultato sperato, non ti resta che sostituire la serratura.

  • Chi chiamare per sostituire la serratura se hai perso le chiavi di casa.

Se la tua casa è una abitazione indipendente puoi procedere immediatamente.
Se invece vivi in un condominio o in una palazzina con delle parti in comune, contatta con sollecitudine l’amministratore perché la situazione è più complicata.

In questo secondo caso concorda con lui come comportarti, chi chiamare, forse avrà il nominativo di un professionista di riferimento convenzionato con la vostra abitazione.
Se la casa non è di tua proprietà ma sei in affitto contatta immediatamente anche il padrone di casa che deciderà insieme a te come muoversi.

Magari ne approfitterà per sostituire la serratura con un tipo piu sicuro e comunque molto probabilmente deciderà lui chi chiamare.
Se la casa è tua, evita il fai da te, non è il momento di aggiungere ulteriori stress e problemi alla tua situazione.
Cerca il numero di telefono di un professionista nella sostituzione di serrature e chiedi un preventivo.

Cercalo nella tua zona in quanto se arriva da lontano il prezzo potrebbe aumentare per il costo della trasferta.
Ci sono dei validi professionisti che sono in grado di raggiungerti e risolvere il tuo problema in breve tempo.

Contattabili 7 giorni su 7, h 24.
Ricordati di indicare che tipo di serratura hai e fatti fare un preventivo di massima.
Potresti anche valutare di sostituire la serratura con una moderna che non prevede l’utilizzo di chiavi, ma un codice di sicurezza o un riconoscimento biometrico cosi non correrai mai piu il rischio di perdere le chiavi!!

In conclusione, perdere le chiavi di casa è un incidente spiacevole, ma grazie alla presenza di validi professionisti, si risolve in poco tempo senza rischi per la sicurezza personale e della propria casa.

Fai tre bei respiri e, una volta risolto il problema, concediti una breve vacanza o una giornata di relax, l’universo di sta comunicando qualcosa. Forse ti sta comunicando che hai bisogno di rallentare, prenderti una pausa e ricentrarti su te stesso.

Pubblicato in news

Trasformazione Sostituzione serratura da doppia mappa a cilindro europeo: costi e perchè rendere sicura la tua serratura

Devi effettuare la Trasformazione Sostituzione serratura da doppia mappa a cilindro europeo a Torino?

Proteggere la nostra casa: perché è importante?

Quando si parla di sicurezza della propria casa, molte persone pensano subito ad un allarme con sensore di movimento, da installare nella proprietà per evitare eventuali furti. Sarebbe un’ottima idea poter disporre di un tale sistema di protezione, ma non sempre questa soluzione è ideale per soddisfare le nostre esigenze.

trasformazione serrature doppia mappa cilindro europeo torino

trasformazione serrature doppia mappa cilindro europeo torino

Innanzi tutto è necessario porci una domanda, per quanto banale ci possa sembrare: “Da quale pericolo vogliamo proteggere la nostra casa o la nostra proprietà?”
Sia che viviate in un appartamento in città, o in una villetta in periferia, è necessario capire (per evitare di rimandare all’infinito la risoluzione del problema, attribuendogli scarsa importanza) che il furto di beni è solo uno dei possibili pericoli che corriamo non proteggendo adeguatamente la nostra casa. Sempre più frequentemente si possono vedere come danneggiamento della proprietà, aggressione alle persone all’interno della stessa o addirittura occupazione abusiva dei locali siano realtà ormai all’ordine del giorno anche nei paesi più tranquilli. Ecco perché, quindi, è importante pensare subito a come agire.Come possiamo fare, allora, per proteggere la nostra casa?

Se la vostra porta d’ingresso è in ferro, oppure legno e vetro, è evidente che si tratta di un deterrente poco efficace contro gli intrusi. A questo punto sarà necessario pensare all’acquisto di una porta blindata (nuova, non usata!), sicuramente meno bella esteticamente, ma utilissima per il nostro scopo di proteggere noi stessi, la nostra famiglia e la proprietà in cui viviamo. Se invece avete già una porta blindata, siete fortunati, perché basterà poco per far sì che la vostra abitazione sia ancora più sicura e questo senza che siano necessari lavori di muratura o spese eccessive.

Una buona regola è quella di cambiare la serratura della porta quando si acquista una casa. Il problema della sostituzione, però, si presenta anche quando ci rendiamo conto che la porta blindata è stata installata da molti anni: la serratura, ormai, non è più sicura come ci aspetteremmo, in quanto, col tempo, i ladri hanno sviluppato pratiche sempre più precise per aprirla senza nemmeno scassinarla. Non solo: le serrature vecchie sono soggette ad usura e si bloccano facilmente, rischiando di lasciarci chiusi fuori o dentro casa.

La soluzione: serratura a cilindro europeo, con protezione aggiuntiva di un defender.

La migliore serratura da porta blindata sul mercato è quella a cilindro europeo. Può essere installata facilmente da un fabbro specializzato in poco tempo (due ore circa), senza lavori di muratura o danni alla porta blindata. Il fabbro valuta il tipo di serratura a cilindro europeo adatto alla nostra porta (che, al momento probabilmente ne avrà una a doppia mappa, obsoleta e facilmente apribile) e, una volta finito il lavoro, ci consegna la chiave in una busta sigillata, contenente anche una tessera personale, che permette di richiedere i duplicati della chiave. Tutto questo rende molto più sicura la nostra porta, senza viti a vista e la tecnologia con cui è stato creato il cilindro europeo è tale da non permettere che un ladro non possa smontare la serratura o aprire la porta senza la chiave corretta.
Ad aumentare la sicurezza del cilindro europeo, spesso i fabbri suggeriscono di installare anche un defender. Si tratta di un monoblocco in acciaio, che avvolge il cilindro e genera un ulteriore ostacolo nel caso si tentasse di scassinare la serratura.

Quanto mi costerebbero queste modifiche?

Prima di autorizzare il fabbro a fare l’intervento di installazione del cilindro europeo, è buona norma chiedere un preventivo. A seconda del tipo di serratura che necessita la vostra porta blindata, il costo dell’operazione può variare tra i 200 e i 700 euro + iva.

In conclusione: per sentirvi protetti a casa vostra è meglio controllare che la serratura della porta d’ingresso funzioni al meglio come deterrente contro i malintenzionati. Scegliere di passare da una doppia mappa ad un cilindro europeo è la decisione migliore che potete fare in tal senso.

Pubblicato in news

Cos’è un defender e a cosa serve

Cos’è un defender e a cosa serve. Comincio questo articolo chiarendo una cosa: Ogni porta blindata che ha una serratura a cilindro europeo è composta di serratura, cilindro e in alcuni casi di un defender. Questi 3 elementi lavorano insieme per una sicurezza maggiore.

Quindi adesso sapete che il defender è parte di questo “gruppo”, ma nel dettaglio, andiamo a vedere insieme cos’è un defender, le sue caratteristiche e tanto altro.

Cosa è un Defender: Caratteristiche

Il defender, come vedete nella foto di seguito, è proprio la parte dove inseriamo la chiave. È il primo piano che troviamo, perciò quando mettiamo la nostra chiave nella serratura passiamo per primo dal defender, dopo di che dal cilindro di sicurezza, questo responsabile per azionare la serratura.
È senz’altro un accessorio di sicurezza molto efficace contro i possibili tentativi di effrazioni.

riparazione defender serrature torino

sostituzione defender serrature torino

Nella foto vedete un defender smontato, compreso del defender vero e proprio, cover, mascherina esterna e bulloni per fissaggio alla serratura.
Il defender serve, come dice il suo nome, per difendere il cilindro di sicurezza dalle manovre di scasso.

Questa protezione in più è una sorta di trappola perché ha un sistema che sembra girare a vuoto. Infatti se provi ad inserire leggermente la chiave nell’ingresso di un defender potrai vedere che ruotando la chiave il sistema non smette di girare. È Fatto a posta perché in questo modo se qualcuno prova a bucare il cilindro con un trapano, probabilmente la punta si spezzerà.

Le tipologie di Defender

Ecco alcuni tipi di defender per porta blindata a cilindro europeo:

  • Defender Monolito: ha un sistema antitrapano e un profilo anti-fresa.
  • Defender con innesto interno: È senza un dotato di un sistema antiscasso ma con innesto all’interno che non lascia lo spazio necessario per fare la manovra di forzatura con il piede di porco oppure la chiave di forza
  • a Cono: Questo Defender ha una forma a cono e grazie a questa non dà la possibilità di aggancio da un “tubo innocente”, aggeggio utilizzato dai ladri per spezzare i bulloni di fissaggio del defender.
  • Defender Magnetico: Questo defender, a differenza degli altri, ha una chiusura meccanica attivata da una chiave con cifratura magnetica. È Come avere una piccola blindatura prima di accedere l’ingresso della chiave, è un’ottima opzione per chi vuole una sicura completa, vi lascio una foto in seguito
sostituzione defender torino

riparazione defender torino

Conclusione
Comunque per finalizzare posso dire che questo accessorio può anche facilitare la vita di chi sta facendo delle ristrutturazioni o ha bisogno per altre motivazioni di lasciare una copia delle chiavi a qualcuno.

Avendo questo sistema, il proprietario quando vuole può bloccare l’ingresso chiave, così anche se qualcu’altro ha le chiavi non potrebbe comunque entrare.
Aggiungo alcuni marchi che producono defender,  che secondo i nostri tecnici, sono i migliori: Disec, Azzi, Cisa, Mottura e Securemme.

Un defender può aumentare significativamente il livello di sicurezza della tua serratura.
E mi raccomando, se vuoi installare un defender e non sai da dove cominciare, puoi contattare il nostro team di fabbro assistenza serrature, siamo disponibili 24 h, per urgenze e interventi programmati nella tua zona. Chiama il 3883965685.

Pubblicato in news

Fabbro serrature Torino, quando chiamare un fabbro per serrature a Torino

Devi sostituire la tua vecchia serratura e vivi a Torino? Ecco alcuni consigli

Le serrature sono ormai una componente fondamentale delle nostre abitazioni, uffici, locali.

Esse ci permettono di chiuderle e tenere al sicuro gli oggetti custoditi al loro interno e le persone che ci sono dentro. Per far ciò le serrature devono garantire efficienza ed essere aggiornate con le ultime tecnologie che abbiamo a disposizione.

Fabbro serrature Torino porta con se molti anni di esperienza nel campo delle serrature, istallazione e assistenza su serrature sono i servizi garantiti per voi e la sicurezza delle vostre abitazioni.

I nostri tecnici faranno un sopralluogo concordato con voi per mostrare il nostro ampio catalogo di serrature per ogni vostra esigenza, vi consiglieranno in base alle vostre necessità.

fabbro sostituzione per serrature torino

fabbro cambio per serrature torino

Se le serrature di cui siete già dotati sono state forzate da malviventi, se sono ormai datate, se avete smarrito le chiavi o semplicemente perché non le ritenete più sicure, i tecnici di fabbro serrature Torino sapranno consigliarvi cosa più si adatta a voi e alle vostre abitazioni.

Esistono molte serrature in commercio ormai anche dlle più economiche, vi sonsigliamo di risparmiare sulla scelta della vostra serratura ne va della sicurezza della vostra abitazione, noi di fabbro serrature Torino trattismo i migliori marchi di serrature offrendo una garanzia e con la possibilità di rateizzare i lavori.

Offriamo prezzi competenti ma con garanzia e professionalità, operiamo su tutta la città di Torino e provincia da oltre vent’anni, di seguito ecco i marchi di serrature da noi trattati:

Agb, Antonioli , Cerutti , Cisa , Serrature Cr , Dierre , Dom , Esety , Fasem , Feb , Fiam , Iseo , Moia , Mottura , Panzetta , Porte Vighi , Potent , Serrature Di Sicurezza , Serrature Fichet , Tesio, Yale, A1, Securemme, mul-t-lock

Pubblicato in news

Rimasto chiuso fuori casa a Torino? Chiave rotta nella serratura? Cosa fare?

Rimasto chiuso fuori casa a Torino o ti si è rotta la chiave nella serratura? Ecco le soluzioni

A chi non è capitato almeno una volta nella vita di rimanere chiuso fuori casa o che la chiave si sia rotta nella serratura. Questo inconveniente può s succedere per svariati motivi creando grande scocciatura e frustrazione. A volte può bastare una semplice distrazione o una dimenticanza, altre volte può essere causata da una serratura difettosa o una chiave che si rompe al suo interno; in ogni caso, il risultato è sempre lo stesso, rimanere chiusi fuori casa. Non è mai bello quando succede, anzi, è davvero fastidioso, soprattutto se si fa ritorno in casa dopo una lunga giornata di lavoro. Fortunatamente esistono delle soluzioni che possono permetterti di evitare di perdere tempo e risolvere il problema nel miglior modo possibile.

rimasto chiuso fuori casa torino

chiuso fuori con serratura rotta torino

Cosa bisogna fare se si rimane chiusi fuori casa o si rompe la chiave nella serratura? In questo articolo risponderemo a queste domande, fornendo delle soluzioni qualora ci si dovrebbe trovare a vivere questa disavventura.

Chiamare i Vigili del Fuoco in caso d’emergenza

Nel caso in cui resti chiuso fuori caso e si manifesti una situazione d’emergenza, una semplice scocciatura può trasformarsi in un attimo in panico. Ciò può capitare qualora si resti bloccati fuori casa mentre all’interno è presente un bambino piccolo, un anziano o il gas acceso. In questi casi, non c’è tempo da perdere e bisogna chiamare subito il 115, contattando i Vigili del Fuoco per chiedere aiuto. Una volta arrivati sul campo, i pompieri cercheranno di sbloccare la porta o una delle finestre che accedono all’abitazione, per risolvere la situazione nel minor breve tempo possibile.

I Vigili del Fuoco vanno chiamati solo incasso di reale emergenza, poiché il loro intervento è dettato appunto da una situazione di pericolo: se non c’è una situazione che mette a rischio l’incolumità della vita o la sicurezza delle persone, non è necessario chiamare il 115. In ogni altro caso, qualora non è presente una situazione di emergenza, la soluzione migliore è quella di contattare un fabbro.

Contatta il fabbro più vicino in zona se non c’ alcuna emergenza

Se non si sono particolari emergenze, la prima delle soluzioni disponibili è quella di contattare il fabbro più vicino nella zona in cui abiti, meglio se attivo 24 ore su 24. In caso di emergenza, infatti, come abbiamo visto, bisogna contattare subito i Vigili del Fuoco, che interverranno prima di tutto per risolvere al meglio la situazione di pericolo. Diversamente, se non è messa a rischio l’incolumità o la sicurezza di alcuna persona, per risolvere il problema, la soluzione migliore è quella di contattare un fabbro.

Nel momento in cui resto chiuso fuori casa, mi si è rotta la chiave dentro la serratura o non riesco ad entrare, qual è la prima cosa che devo fare? La prima cosa che dovrai fare per gestire il rientro in casa è cercare di non tentare di rientrare da solo, soprattutto se per farlo puoi metterti in una situazione di pericolo. Evita quindi di arrampicarti sul tetto o cercare di entrare da una finestra: sono tutte azioni molto pericolose, soprattutto se l’abitazione si trova su piani alti. Diversamente, qualora la tua abitazione si trovi al piano terra, potresti provare facendo leva con un cacciavite per forzare la finestra, così da rimuovere il vetro per riuscire ad entrare, oppure potresti utilizzare una tessera di plastica per forzare la serratura a scatto.

In realtà, ognuna di queste operazioni può anche peggiorare la situazione, soprattutto se non si ha dimestichezza con gli attrezzi. In tanti casi si rischia di rovinare in modo irrimediabile infissi, come finestre e porte d’ingresso. La soluzione migliore, quindi, resta sempre quella di chiamare una fabbro: come abbiamo detto cerca il fabbro più vicino a casa tua, che operi 24 ore su 24, in modo da risolvere il problema in tempi più rapidi. L’intervento del fabbro è fondamentale per poter rientrare rapidamente in casa senza dover causare ulteriori inconvenienti o dover attendere troppo, ed eviterà di mettere in pericolo la tua incolumità e di danneggiare porte e finestre, rovinando le serrature.

Soluzioni fa da te se si resta chiusi fuori casa

Nonostante ti abbiamo sconsigliato di cercare di forzare manualmente le serrature o di provare ad aprire porte e finestre facendo leva, soprattutto se si può creare una situazione di pericolo per la tua incolumità, ci sono casi in cui la soluzione fai da te può funzionare quando si è rimasti chiusi fuori casa. Se hai dimestichezza con gli attrezzi e tempo da impiegare, potrai provare alcune soluzioni fai da te non pericolose. Ovviamente, non ti raccomanderemo mai di arrampicarti sul tetto o camminare su un muro. Ricordati sempre che la soluzione migliore resta sempre quella di chiamare il fabbro e in caso di emergenza i Vigili del Fuoco: in alternativa ti proponiamo alcune soluzioni secondarie.

Come forzare una finestra

Per prima cosa, dovrai valutare se hai la possibilità di reperire qualche attrezzo. Una volta trovati gli attrezzi si può procedere con il forzare la finestra. Per forzare la finestra il requisito fondamentale è l’altezza dell’abitazione. Ovviamente, lo consigliamo solo per abitazioni al piano terra, così da non mettere a rischio la propria sicurezza. Dopo aver trovato un cacciavite, dovrai inserirlo sotto il vetro di una finestra e fare leva con l’attrezzo cercando di non danneggiare la cornice, compromettendola. Solitamente, attraverso questa procedura, il vetro di una porta finestra dovrebbe rimuoversi facilmente. Una volta tolto il vetro, potrai infilare le mani attraverso il buco per raggiungere la maniglia ed aprire la finestra.

Come aprire una serratura a scatto

Per aprire una serratura a scatto dovrai munirti di una tessera di plastica. Per riuscire ad applicare questa tecnica dovrai essere sicuro che la serratura a scatto fa parte di una maniglia, altrimenti non funziona. Prendendo la tessera (anche quella del supermercato va bene), dovrai inserirla tra la porta e la cornice cercando di appoggiarla sulla parte piccola della serratura, ovvero quella triangolare che punta verso la cornice. Fai pressione su quel punto e muovi la maniglia. Se senti che la serratura scatta all’indietro potrai abbassare la maniglia e aprire la porta. In questo modo sarai riuscito ad entrare dentro casa senza forzare la porta e rovinare infissi e serramenti, evitando quindi di dover sostituire la serratura.

Rompere la maniglia con un martello

Questo metodo è sicuramente uno dei più estremi, perché comprometterà la funzionalità della serratura, obbligandoti a sostituirla in un secondo momento. Ti consigliamo di non prendere in considerazione questa tipologia di intervento, se non in casi urgenti, in cui non puoi contattare il fabbro ma hai necessità di entrare dentro casa. Non confondere però l’urgenza con l’emergenza: se è a rischio la vita o la sicurezza di qualcuno bisogna sempre chiamare i Vigili del Fuoco prima di tutto. La procedura è molto semplice: dovrai trovare un martello e colpire la maniglia con due-tre colpi ben assestati, così da farla cadere e arrivare alla serratura.
Se è possibile, la migliore delle soluzioni resta sempre quella di chiamare il fabbro più vicino in zona.

OPERIAMO IN TUTTE LE ZONE DI TORINO:

Torino Crocetta ,Torino Centro ,Torino Madonna del Pilone ,Torino Borgo Po ,Torino Santa Rita ,Torino Cavoretto ,Torino Parella ,Torino Pozzo Strada ,Torino Vanchiglia ,Torino Cenisia ,Torino San Paolo ,Torino San Salvario ,Torino Cenisia ,Torino Campidoglio ,Torino San Donato ,Torino Rossini ,Torino Nizza ,Torino Lingotto ,Torino Mirafiori ,Torino Madonna di Campagna ,Torino Bertolla ,Torino Regio Parco ,Torino Borgo Vittoria ,Torino Lucento ,Torino Le Vallette ,Torino Barriera di Milano ,Torino Falchera ,Torino Lanzo

OPERIAMO IN TUTTA LA PROVINCIA DI TORINO:

Torino , Moncalieri , Collegno , Rivoli , Nichelino , Settimo Torinese , Grugliasco , Chieri , Pinerolo , Venaria Reale , Carmagnola , Chivasso , Ivrea , Orbassano , Rivalta di Torino , Caselle Torinese , San Mauro Torinese , Ciriè , Piossasco , Beinasco , Alpignano , Giaveno , Leini , Volpiano , Pianezza , Vinovo , Borgaro Torinese , Rivarolo Canavese , Avigliana , Trofarello , Santena , Poirino , San Maurizio Canavese , Castellamonte , Cuorgnè , Gassino Torinese , Carignano , La Loggia , Volvera , Brandizzo , Druento , Bruino , Pino Torinese , None , Cumiana , Caluso , Luserna San Giovanni , Nole , Castiglione Torinese , Almese , Susa , Buttigliera Alta , Strambino , Cambiano , San Benigno Canavese , Bussoleno , Candiolo , Cavour , Montanaro , Vigone , Favria , Lanzo Torinese , San Francesco al Campo , Rosta , Verolengo , Villastellone , Sant’Ambrogio di Torino , Riva Presso Chieri , Villafranca Piemonte , Condove , Bricherasio , Torre Pellice , Sant’Antonino di Susa , Mazzè , Villar Perosa , Pecetto Torinese , San Carlo Canavese , Givoletto , Mathi , Pavone Canavese , Trana , Val della Torre , Piobesi Torinese , Airasca , Baldissero Torinese , Borgofranco d’Ivrea , Sangano , San Secondo di Pinerolo , Villarbasse , Montalto Dora , Bibiana , Forno Canavese , Cafasse , San Giusto Canavese , Piscina , Pont-Canavese , Oulx , Scalenghe , Corio , Banchette , Perosa Argentina , Coazze , San Gillio , Balangero , Bardonecchia , Bosconero , Valperga , San Raffaele Cimena , Robassomero , Caselette , Pinasca , Villar Dora , Torrazza Piemonte , Frossasco , Romano Canavese , Fiano , Agliè , Rivara , San Giorgio Canavese , Cantalupa , Rubiana , Foglizzo , Feletto , Castagnole Piemonte , Borgone Susa , Cavagnolo , Bollengo , Caprie , Chiaverano , Pancalieri , Villar Focchiardo , Roletto , Andezeno , San Sebastiano da Po , Pralormo , Lessolo , Casalborgone , Rondissone , Salassa , San Germano Chisone , Reano , La Cassa , Castagneto Po , Cercenasco , Rocca Canavese , Lombardore , Albiano d’Ivrea , Front , Chiusa di San Michele , Busano , Chianocco , Brusasco , Rivarossa , Barbania , Samone , Settimo Vittone , Cascinette d’Ivrea , Coassolo Torinese , Bruzolo , Oglianico , Locana , Lauriano , Vauda Canavese , San Pietro Val Lemina , Vaie , Sciolze , Verrua Savoia , Buriasco , Piverone , Campiglione Fenile , Marentino , Azeglio , Mercenasco , Vische , Prarostino , Candia Canavese , Ozegna , Germagnano , Loranzè , Macello , Virle Piemonte , Villanova Canavese , Rivalba , Burolo , Osasco , Villar Pellice , Pavarolo , Sauze d’Oulx , Arignano , Porte , Ceres , Lombriasco , Viù , Villareggia , Sparone , Quincinetto , Grosso , San Giorio di Susa , Pomaretto , Cuceglio , Montalenghe , Cesana Torinese , Valgioie , Sestriere , Caravino , Osasio , Monteu da Po , Venaus , Chiomonte , Angrogna , Scarmagno , Moriondo Torinese , Vico Canavese , Palazzo Canavese , Roure , San Martino Canavese , Varisella , Meana di Susa , Vestignè , Bairo , Fiorano Canavese , Borgomasino , Carema , Mezzenile , Orio Canavese , Tavagnasco , Pragelato , Rueglio , Pertusio , Vallo Torinese , Prascorsano , Montaldo Torinese , Inverso Pinasca , Alice Superiore , Gravere , Mattie , Perrero , Mompantero , Giaglione , Torre Canavese , Pessinetto , Borgiallo , Salbertrand , Barone Canavese , Colleretto Giacosa , Bobbio Pellice , Cantoira , Garzigliana , San Didero , Lusigliè , Baldissero Canavese , Vistrorio , Pratiglione , Perosa Canavese , Fenestrelle , Novalesa , Vidracco , Traves , Cossano Canavese , Andrate , Lusernetta , Salerano Canavese , Settimo Rottaro , Ala di Stura , Brozolo , Levone , Parella , Maglione , Castelnuovo Nigra , Brosso , Mombello di Torino , Issiglio , Isolabella , Ciconio , San Colombano Belmonte , Cinzano , Lugnacco , Monastero di Lanzo , Chialamberto , Quassolo , Colleretto Castelnuovo , Traversella , Quagliuzzo , Ronco Canavese , Frassinetto , Nomaglio , Canischio , Exilles , San Ponso , Strambinello , Alpette , Cintano , Vialfrè , Sauze di Cesana , Prali , Pramollo , Rorà , Chiesanuova , Pecco , Claviere , Usseglio , Groscavallo , Lemie , Usseaux , Ceresole Reale , Noasca , Trausella , Balme , Valprato Soana , Meugliano , Salza di Pinerolo , Massello , Ribordone , Ingria , Moncenisio